top of page
neonato dorme
Donatori di coccole.jpg

CHI SIAMO

L’associazione Donatori di Coccole si prefigge l’obiettivo di accogliere e prendersi cura, amorevolmente e premurosamente, dei bambini ricoverati presso il reparto di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Parma

Firefly crea uno sfondo sui toni dell'azzurro, blu bianco e in primo piano una lume sull'a

LETTERA DEL PRESIDENTE

Questa associazione è nata qualche anno fa grazie alla tenace volontà di un gruppo di fondatrici che hanno condiviso un desiderio, un sogno, un bisogno e ne hanno fatto un progetto.
Spesso si dice che si fa del volontariato per colmare una propria mancanza, ed è vero, ma spesso lo si fa anche perché si è consapevoli di avere avuto tanto dalla vita, di essere fortunati e allora si guarda a chi lo è meno e si cerca di compensare, con la propria azione, questa discrepanza.
Così questa associazione raccoglie uomini e donne di ogni età  che hanno un unico scopo: portare un pezzo d'amore e di calore a tutti quei piccoli esserini che si trovano in una situazione di temporanea difficoltà perché si sono affacciati alla vita in modo  meno dolce e si trasformano in   guerrieri fin da subito.
Questa è la realtà che incontriamo varcando la soglia della neonatologia.

Una realtà costituita da piccoli batuffoli, a volte sono poco più grandi delle nostre mani, e reclamano coccole e cura.
E poco importa la ragione o il tempo che li tiene in questa condizione sospesa, dentro a quelle culle ogni differenza si annulla ed insieme ad esse anche le nostre differenti storie di volontari e  rimane solo l’amore che vogliamo trasmettere loro. 
Questa è la nostra missione di ogni giorno, in tutto quello che facciamo e che faremo.
La nostra associazione è nata così ed è così intendiamo farla crescere.
In pochi anni siamo diventati una realtà conosciuta ed apprezzata non solo a Parma, territorio in cui operiamo.
Riceviamo attestati di stima e interesse da tutte le parti di Italia e questo ci rende ogni giorno non solo orgogliosi ma ci carica, ci sprona ad andare avanti.
Con questo spirito rivolgo a chiunque il benvenuto nella nostra realtà e ringrazio per l’interesse che ci viene rivolto.


Il Presidente
Nadia Sorrentino

IL CONSIGLIO DIRETTIVO

Untitled

NADIA SORRENTINO

Presidente

FAI UNA DONAZIONE

Se vuoi aiutarci a portare avanti il nostro progetto e la nostra associazione puoi partecipare facendo una donazione all'IBAN che trovi di seguito.

Banca Credit Agricolè - Cariparma

IT70Z0623012702000036067115

Donatori di coccole.jpg
BANNER SITO.jpg

Trasforma una firma in un gesto d'amore  

Devolvi il tuo

5xMILLE
ai Donatori di Coccole

porterai un pezzo di te in reparto con noi

INFORMAZIONI

LA NOSTRA ATTIVITÀ

Ci prendiamo carico dei bambini abbandonati sin dalla nascita , privati quindi dell’affetto e delle attenzioni fondamentali per la crescita e lo sviluppo, fisico , cognitivo ed affettivo, così come ampiamente dimostrato da studi ed evidenze scientifiche trattanti l’argomento.

Se vuoi entrare a far parte della nostra Associazione ma, per qualche motivo, personale o di distanza, non potessi svolgere il ruolo di volontario in corsia, puoi comunque associarti pagando la quota annuale, tramite bonifico bancario e, se vuoi, puoi mettere a disposizione dell’Associazione tue eventuali competenze che esulano dall’attività di “Coccolatore”.

DIVENTA COCCOLATORE

Se desideri diventare un coccolatore della nostra Associazione devi inviarci la domanda tramite il modulo di adesione che trovi in fondo a questa pagina. Nella mail dovrai raccontarci qualche cosa di te, di dove sei, perché hai scelto noi ma soprattutto che cosa ti aspetti.

È giusto sapere che nel caso in cui si verrai selezionato oltre al versamento della quota associativa è obbligatorio consegnare il casellario giudiziale ed avere, o essere disposti ad effettuare, tutti i vaccini che il reparto ci richiede. Ci sarà anche un corso formativo e un affiancamento in reparto.

CONTATTI

Via Gardenesi, 5 - 43039 Salsomaggiore Terme (PR)

C.F. 92188880345

Il tuo modulo è stato inviato!

bottom of page